Legittima la multa per uso del telefono alla guida basata solo sul verbale

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 6108/2023 del 6 marzo 2023, ha stabilito che il verbale degli agenti di polizia locale è prova sufficiente per dimostrare l’utilizzo del telefono alla guida e ha confermato la legittimità della multa. Il ricorrente aveva contestato la sanzione amministrativa, affermando di aver maneggiato la custodia degli occhiali da sole e non il telefono prima di essere fermato.

Il verbale della è prova privilegiata

La Corte ha respinto il ricorso, sostenendo che il verbale costituisce una prova privilegiata dell’accertamento del fatto avvenuto in presenza degli agenti e può essere messo in discussione solo attraverso una querela di falso. Non è necessario indicare nel verbale le modalità con cui il conducente usava il telefono, è sufficiente la constatazione dell’uso del dispositivo che è di per sè un illecito.

Il giudizio di opposizione

La Corte ha chiarito che la contestazione e la prova nel giudizio di opposizione contro l’ordinanza ingiunzione per violazione del codice della strada non devono riguardare le circostanze di fatto della violazione, attestate nel verbale così come percepite direttamente ed immediatamente dal pubblico ufficiale. Tali contestazioni possono riguardare solamente quelle circostanze che esulano dall’accertamento del fatto, come l’identificazione dell’autore della violazione e la sua capacità o la sussistenza dell’elemento soggettivo o di cause di esclusione della responsabilità. Ogni diversa contestazione va invece svolta nel procedimento di querela di falso.

L’orientamento consolidato della Cassazione sul tema delle multe per uso del telefonino alla guida

La sentenza della Corte di Cassazione si inserisce nell’orientamento consolidato della giurisprudenza sul tema della multa per l’uso del telefonino alla guida. La Cassazione ha stabilito che la sanzione si applica anche se l’automobilista viene sorpreso con il cellulare in mano durante la sosta al semaforo rosso. Questo significa che non è consentito utilizzare il telefonino alla guida in nessuna circostanza, nemmeno durante la sosta temporanea.

Skip to content