Come aiutare i figli durante una separazione

Ecco alcuni consigli su come aiutare i figli durante una separazione. La separazione di una coppia è un momento difficile per tutta la famiglia, in particolare per i figli. E’ necessario che i genitori si impegnino a fare tutto il possibile per aiutare i propri figli a superare questo traumatico periodo di transizione.

1. Se i tuoi figli sono piccoli, considera che i bambini sono molto sensibili, si accorgono subito che c’è qualcosa che non va. E’ meglio essere sinceri e trasparenti. I bambini hanno bisogno di capire cosa sta succedendo. E’ bene spiegare ai bambini la situazione in termini semplici e chiarire che non è colpa loro se mamma e papà si stanno separando.

2. E’ necessario conservare una routine stabile ed il più possibile simile a quella normale. I bambini soffrono in una condizione di instabilità e di insicurezza.

3. E’ bene mantenere una comunicazione aperta con i figli, incoraggiali a parlare delle loro emozioni e ascolta quello che hanno da dire. Se i tuoi figli mostrano segni di stress o sofferenza durante la separazione, è utile cercare il supporto di un uno psicologo. Anche tu potresti aver bisogno di uno psicologo.

4. Consolida il legame con i tuoi figli trascorrendo del tempo di qualità con loro. Cerca di mantenere una relazione forte e positiva con i tuoi figli, anche se ti stai separando dall’altro genitore e forse già vivete separati. E’ necessario che i bambini mantengano una relazione positiva e stabile con entrambi i genitori. Evita quindi di parlare male dell’altro genitore davanti ai tuoi figli e cerca di risolvere i problemi in modo pacifico. Evita le litigate e le scenate in presenza dei figli.

5. I bambini imparano dall’esempio, è importante riuscire a gestire la separazione in modo maturo e rispettoso evitando ricatti e strumentalizzazioni.

L’interesse dei tuoi figli gode di una particolare tutela nel nostro ordinamento giuridico. La giurisprudenza della Corte Costituzionale ha evidenziato in numerose occasioni la speciale rilevanza dell’interesse minore ed ha riconosciuto che tale interesse è complesso e articolato in diverse situazioni giuridiche, che trovano riconoscimento e tutela sia nell’ordinamento costituzionale interno sia nell’ordinamento internazionale.

La Corte di Cassazione ha definito il concetto di interesse del minore utilizzando la metafora delle scatole vuote, in relazione alle quali è possibile affermare che <<il loro significato non è determinabile in astratto ma solo in concreto, e solo in concreto se ne può intendere la portata>>.

Questi sono principi consolidati nell’ordinamento giuridico italiano dei quali qualsiasi giudice tiene conto se la conflittualità dei genitori risulta eccessiva e dannosa per l’equilibrio psicofisico dei minori.

Se ti è piaciuto questo articolo su come aiutare i figli durante una separazione ed hai bisogno di altre informazioni compila in modulo sotto oppure chiama il numero 0639745668

[contact-form-7 id=”2146″ title=”Modulo di contatto 1″]
Skip to content